Presentazione @Sapienza – 1 Dicembre 2015

Martedì 1 Dicembre ore 14:00
Università di Roma La Sapienza – Dipartimento di Fisica
Aula Amaldi – Edificio Marconi 1° piano
ISC presentation booklet Nov 2015 (pdf)

14:00-14:15 Claudio Conti, introduzione

14:15-15:45 Presentazioni

Silvia Capuani: Misura del grado di disordine e della complessità strutturale con metodi NMR di diffusione anomala.

Claudio Castellano: Processi epidemici su reti complesse

Valentina Mussi: Spettroscopia e mappatura raman per la bioanalitica e la diagnostica

Massimo Materassi: Formalismo metriplettico e algebrizzazione di sistemi non-Hamiltoniani

Silvia Gentilini: Fotonica nei sistemi complessi

Matthieu Cristelli: La complessità oltre le scienze naturali: network, finanza, economia.Read the rest

Aging di biopolimeri: esperimenti e teoria

Tesi di Laurea magistrale e Dottorato in Fisica.
Proposta da Mauro Missori
Sede di attività Sapienza e Artov
Studio mediante spettroscopia ultravioletto-visibile-infrarossa e al THz delle proprietà ottiche e strutturali di sistemi non omogenei formati da fibre biologiche e di interesse biomedico. In particolare, il lavoro vertera’ sui fenomeni di degradazione di questi materiali causati da aging. L’interpretazione dei risultati sperimentali sara’ ottenuta tramite calcoli ab-initio della materia condensata (teoria del funzionale densita’).… Read the rest

Arresto dinamico in “smart” microgel: studio tramite scattering della luce, dei raggi X e dei neutroni

Tesi di Dottorato in Fisica.
Proposta da Roberta Angelini e Barbara Ruzicka
Sede di attività Sapienza
Il comportamento non convenzionale della materia soffice è spesso sorprendente e rimane tuttora una sfida fondamentale comprenderne e controllarne il complesso comportamento. Tra i vari sistemi che vi appartengono, i colloidi, sono sistemi modello per studiare su scala nanoscopica e microscopica i fenomeni tipici di sistemi atomici e molecolari.… Read the rest

Controllare sperimentalmente il potenziale di interazione in sistemi colloidali: il caso colloide-polimero

Tesi rivolta agli studenti di Laurea magistrale in Fisica.
Proposta da Roberta Angelini e Barbara Ruzicka
Sede di attività Sapienza
La comprensione dell’arresto dinamico è un argomento di grande interesse per le sue implicazioni teoriche e tecnologiche. I sistemi colloidali hanno dimostrato di essere degli ottimi candidati per lo studio di tale fenomeno mostrando una maggiore flessibilità rispetto ai sistemi atomici e molecolari.… Read the rest

Meccanismi di arresto dinamico in sistemi colloidali

Tesi di Dottorato in Fisica.
Proposta da Roberta Angelini e Barbara Ruzicka
Sede di attività Sapienza

Lo studio dell’arresto dinamico è stato e continua ad essere un argomento di studio di notevole interesse nella fisica della materia condensata e della materia soffice. Accanto ai liquidi atomici e molecolari comunemente studiati, in cui l’arresto dinamico porta alla ben nota transizione vetrosa, nei sistemi colloidali la transizione verso stati arrestati può avvenire con diversi meccanismi di arresto e condurre a differenti stati come gel, gel di equilibrio, vetri attrattivi e vetri repulsivi.… Read the rest

Studio del diagramma di fase di colloidi soffici attraverso diffusione della luce e calorimetria

Tesi rivolta agli studenti di Laurea magistrale in Fisica.
Proposta da Roberta Angelini e Barbara Ruzicka
Sede di attività Sapienza
Lo studio dei colloidi soffici ha recentemente attratto notevole interesse nell’ambito della materia soffice grazie alle peculiarità intrinseche di questi sistemi che, a differenza dei colloidi comunemente studiati (duri), sono caratterizzati da particelle parzialmente interpenetrabili e danno luogo a fenomeni fisici e a diagrammi di fase inusuali.… Read the rest

Milky Way archeology – Archeologia della Via Lattea

Tesi di Laurea magistrale e Dottorato in Fisica.
Proposta da Marco Montuori
Sede di attività Sapienza

Alla scoperta del passato della Via Lattea per mezzo di grandi cataloghi spettroscopici e primi dati Gaia

Le grandi campagne osservative spettroscopiche in corso stanno raccogliendo una quantità di dati senza precedenti nella storia della’astronomia, fornendo velocità radiali e composizioni chimiche per centinaia di migliaia di stelle dalle regioni più interne fino e alla periferia della Via Lattea a 15 kpc dal centro.… Read the rest

Misura del grado di disordine mediante tecniche NMR di diffusione anomala

Tesi di Laurea magistrale in Fisica.
Proposta da Silvia Capuani
Sede di attività Sapienza
Le tecniche NMR di diffusione anomala consentono di misurare il grado di disordine globale di un sistema ( nel range della mesoscala) attraverso la misura del parametro alfa, che quantifica la subdiffusione dell’acqua ( o altri liquidi) diffondente nel sistema. Considerando come base un recente lavoro ( M.… Read the rest

Metodi NMR di diffusione anomala per lo studio di sistemi porosi (materiali o tessuti)

Tesi di Dottorato in Fisica.
Proposta da Silvia Capuani
Sede di attività Sapienza
Nel 2011 il gruppo della dott.ssa Silvia Capuani ha dimostrato che è possibile monitorare la diffusione anomala dell’acqua in sistemi porosi eterogenei e/o complessi mediante tecniche di Risonanza Magnetica Nucleare (vedi M. Palombo et al. JCP 2011). Grazie alla versatilità e alla non invasività di questa tecnica è possibile ricavare informazioni topologiche e strutturali che normalmente definiscono sistemi complessi, ma che difficilmente possono essere misurate (vedi Palombo et al.… Read the rest

Transizioni di fase, difetti ed invecchiamento in perovskiti ferroelettriche

Tesi di Laurea triennale e Dottorato in Fisica.
Proposta da Francesco Cordero
Sede di attività Artov
Misure anelastiche (modulo elastico dinamico in funzione di temperatura e frequenza) ed eventualmente dielettriche su perovskiti ferroelettriche ed antiferroelettriche, allo scopo di studiarne: 1) meccanismi di aumento della risposta piezoelettrica in corrispondenza con i bordi di fase morfotropica fra fasi ferroelettriche con diverse orientazioni della polarizzazione; 2) meccanismi di invecchiamento ed insofficimento col tempo e con i cicli di trasformazione strutturale; 3) ruolo di difetti, probabilmente vacanze di ossigeno, e del drogaggio nel causare o prevenire tali fenomeni di invecchiamento.… Read the rest

Materiali 2D: crescita, funzionalizzazione e processing.

Tesi di Laurea magistrale e Dottorato in Fisica.
Proposta da Rosanna Larciprete
Sede di attività Artov
I materiali bidimensionali, i più famoso dei quali è il grafene, hanno spessore dell’ordine del nanometro e costituiscono una classe di sistemi con enormi potenzialità per applicazioni che spaziano dalla nanoelettronica, alla produzione di energia ed alla nanomedicina. Il lavoro di tesi consisterà nello studio della crescita in ultra alto vuoto di materiali bidimensionali su metalli di transizione e nella caratterizzazione delle proprietà elettroniche, chimiche e strutturali mediante spettroscopia di fotoemissione con sorgenti convenzionali e con luce di sincrotrone.… Read the rest

Analisi di esprimenti di effetto Raman impulsivo risolto in tempo mediante modelli semplificati e tecniche numeriche avanzate

Tesi rivolta agli studenti di Laurea magistrale in Fisica.
Proposta da José Lorenzana
Sede di attività Sapienza
Negli ultimi anni sperimenti di effetto Raman stimolato impulsivo risolto in tempo hanno permesso di studiare la fisica fuori dal equilibrio di sistemi elettronici come gli superconduttori di alta temperatura critica [1,2] o materiali con transizioni metallo isolanti [3]. Durante la tessi si useranno modelli semplificati della interazione radiazione materia per studiare questi effetti.… Read the rest

Teoria del Funzionale Densità in Sistemi Finiti Correlati

Tesi rivolta agli studenti di Laurea magistrale in Fisica.
Proposta da José Lorenzana
Sede di attività Sapienza
Si utilizzeranno metodi di chimica quantistica, metodi analitici e di teoria del funzionale densità per ottenere una approssimazione al potenziale di scambio e correlazione di una molecola eteroatomica, generalizzando i risultati di arXiv:1510.03425. … Read the rest

Teoria del Funzionale Densità in Sistemi Fortemente Correlati

Tesi di Dottorato in Fisica.
Proposta da José Lorenzana
Sede di attività Sapienza
La teoria del funzionale densità è alla base della comprensione della materia che ci circonda, tuttavia fallisce in una classe di materiali dove l’effetto dalla correlazione elettronica e`cruciale. In questa tesi verranno sviluppati dei metodi che combinano la soluzione del modello nel reticolo e le soluzioni convenzionali del problema elettronico nel continuo per arrivare a una descrizione dei sistemi elettronici correlati basata su principi primi.… Read the rest

Spettroscopia e Imaging Raman per L’analisi Label-free

Tesi rivolta agli studenti di Laurea triennale e Laurea magistrale in Fisica.
Proposta da Valentina Mussi
Sede di attività Artov
Nei processi di scattering della luce da parte della materia la maggior parte della radiazione viene diffusa in maniera elastica e riemessa esattamente alla stessa frequenza della radiazione incidente. Tuttavia una piccola parte può essere diffusa anelasticamente, cioè riemessa ad una frequenza diversa.… Read the rest

Dissipazione e fluidodinamica in reti cardiovascolari

Tesi di Laurea magistrale e Dottorato in Fisica.
Proposta da Simone Melchionna
Sede di attività Sapienza
Una rete cardiovascolare e’ costituita da vasi ramificati che conducono il sangue ai tessuti. E’ di grande importanza prevedere le cadute di pressione sulla rete per la fisiologia e la diagnostica di importanti malattie. In questo progetto si studiera’ come includere gli effetti fluidodinamici dissipativi dovuti a stenosi e aneurismi tramite trattamento analitico efficace.… Read the rest

Dinamica di scorrimento dei mezzi granulari

Tesi rivolta agli studenti di Laurea triennale e Laurea magistrale e Dottorato in Fisica.
Proposta da Alberto Petri
Sede di attività Sapienza
La materia si presenta spesso in forma di grani, sia in natura che nei prodotti industriali ma la sua fisica è ancora molto poco compresa. Si tratta infatti di sistemi dissipativi, non lineari e a molte particelle. Oltre alla loro rilevanza pratica costituiscono anche utili modelli di sistemi fuori equilibrio, su cui studiare l’effetto delle proprietà suddette e validare ipotesi e modelli teorici.… Read the rest

Flow Networks – Teoria e modelli per reti di distribuzione catatterizzate da flussi di prodotti

Tesi di dottorato in Fisica.
Proposta da Antonio Scala
Sede di attività Sapienza
Molte delle reti infrastrutturali, come quelle che distribuiscono energia elettrica, gas o acqua, sono caratterizzate da flussi che soddisfano equazioni di continuita’ analoghe alle relazione di Kirchoff per i circuiti.

Nel caso della rete elettrica e’ noto che tali relazioni inducono correlazioni a lungo raggio: tale proprieta’ va derivata e verificata anche per le altre reti, in modo da poter sviluppare modelli semplificati che permettano di comprendere i fenomeni emergenti / i comportamenti sistemici presenti sulle reti infrastrutturali.… Read the rest

Modelli di reti infrastrutturali – Models for infrastructural networks

Tesi rivolta agli studenti di Laurea magistrale in Fisica.
Proposta da Antonio Scala
Sede di attività Sapienza
Le tesi riguarderanno partiranno dalla modellistica dal punto di vista fisico e delle reti complesse di una o piu’ fra le seguenti infrastrutture:
– reti elettriche
– reti di trasporto e distribuzione del gas
– reti idriche
– reti di telecomunicazione / internet
ed analizzeranno le vulnerabilita’, la robustezza e la resilienza dei sistemi studiati… Read the rest

Special mention from Italian Physical Society to S. Capuani & M. Missori

Silvia Capuani received a special mention for her presentation delivered in the Biophysics and medical physics session of the 2015 edition the Italian Physical Society’s (Società Italiana di Fisica) National Congress.
Mauro Missori received a special mention for his presentation in the session dedicated to Applied Physics, Accelerators and Cultural heritage.

Read the rest

Bando di selezione n° ISC-006-2015-RMSAP

É indetta una selezione pubblica, per titoli e colloquio, per il conferimento di n. 1 (Uno) Assegno Professionalizzante” per lo svolgimento di attività di ricerca inerenti l’Area Scientifica “Scienze Fisiche” da svolgersi presso l’Istituto dei Sistemi Complessi del CNR – U.O.S. Sapienza – nell’ambito del programma di ricerca del PROGETTO DI INTERESSE “CRISIS LAB” per la seguente tematica: “Interazioni many-body e rotture spontanee di simmetria in modelli tight-binding per MoS2 e composti simili” sotto la responsabilità scientifica del Dr.… Read the rest